Ubuntu 22.04 Presto Rilascio

  

Come utente Ubuntu, si consiglia di utilizzare l’ultima versione di supporto a lungo termine. Queste versioni sono iterazioni testate, stabili e sicure dell’amato sistema operativo Ubuntu di Canonical. E sì, sono sempre gratuiti. Puoi aggiornare il tuo sistema in tutta sicurezza quando passi all’ultima versione LTS.
Confrontalo con le versioni provvisorie di Ubuntu – come 21.10 Impish Indri – che sono versioni intrinsecamente di breve durata e meno stabili di Ubuntu che sviluppatori e aziende possono utilizzare per testare le funzionalità imminenti previste nella versione LTS del sistema operativo. Come con qualsiasi altra versione LTS, Ubuntu 22.04 Jammy Jellyfish riceverà 5 anni di supporto ufficiale fino al 2027.

Data di rilascio di Ubuntu 22.04
Di seguito puoi trovare l’elenco di alcune date importanti relative e che portano alla versione finale di Ubuntu 22.04 Jammy Jellyfish, prevista per il 21 aprile 2022

Blocco funzionalità (introduzione interrotta di nuove funzionalità, pacchetti e API): 24 febbraio 2022
Blocco dell’interfaccia utente (l’interfaccia utente, la grafica e l’aspetto del desktop si fermeranno): 17 marzo 2022
Ubuntu 22.04 Beta (la versione beta destinata a sviluppatori e early adopter): 31 marzo 2022
Kernel Freeze (il kernel non riceverà nuove funzionalità dopo questa data): 7 aprile 2022
Release Candidate (versione ufficiale finale): 14 aprile 2022
Se sei pronto per usare Ubuntu 22.04 Jammy Jellyfish, puoi aggiornare il tuo attuale sistema Ubuntu o scaricare Ubuntu 22.04 e installarlo da ISO. Ci sono più versioni già disponibili per il download come: Kubuntu, Lubuntu, Xubuntu, Ubuntu Mate e Ubuntu Budgie.

Funzionalità di Ubuntu 22.04: cosa c’è di nuovo?
Una nuova versione di Ubuntu significa che ci sono state alcune modifiche, ma ovviamente è anche rimasta fedele allo stesso vecchio Ubuntu che hai imparato a conoscere e di cui ti fidi da anni. Esamineremo alcune delle nuove funzionalità più degne di nota di Ubuntu 22.04 nella sezione seguente.

GNOME 42.0
Ubuntu 22.04 potrebbe essere fornito con GNOME 42.0 installato. Naturalmente, avrai ancora la possibilità di scaricare Kubuntu, Lubuntu, Xubuntu e una sfilza di altri gusti, nel caso non ti piaccia GNOME. La nuova versione di GNOME ha impostazioni migliori per quanto riguarda colori e temi, incluso il tema scuro. Il nuovo tema scuro è più rispettato nelle applicazioni desktop e aderisce a uno standard di colori più sensato.

GNOME 42 utilizza anche libadwaita e GTK 4, quindi aspettati che le cose sembrino un po’ diverse. La versione più recente di GNOME introdurrà un nuovo strumento per gli screenshot e un editor di testo. Poiché Canonical utilizza una versione personalizzata di GNOME, dobbiamo vedere se tutte queste nuove impostazioni verranno trasferite su Ubuntu 22.04. Possiamo anche aspettarci una nuova versione del tema Yaru GTK con una nuova opzione per scegliere un colore accento. Yaru è un tema predefinito per Ubuntu Linux sviluppato dalla comunità di utenti.

L’utilità Software e aggiornamenti aggiornati ora includerà la scheda Ubuntu Pro da cui puoi includere tre stazioni nel tuo account Ubuntu Vantaggio più alcune altre funzionalità per semplificarti la vita quando lavori con Ubuntu 22.04.

Un nuovo modo per aggiornare il firmware
Da anni il Software Center di Ubuntu si occupa dell’aggiornamento del firmware. Con il rilascio di Ubuntu 22.04, verrà svelata una nuova applicazione GUI, che in realtà è solo un front-end per l’utilità della riga di comando fwupd. Questo è un passo giusto nella direzione della facilità d’uso e della chiarezza sugli aggiornamenti di sistema.

Nuovo programma di installazione di Ubuntu
Le richieste di installazione per Ubuntu 22.04 avranno un aspetto leggermente diverso, perché il programma di installazione stesso è stato effettivamente completamente rinnovato. Sfoggia un aspetto molto più moderno ed elegante, pur riflettendo la semplicità di Ubuntu. È stato creato utilizzando il kit di sviluppo dell’interfaccia utente Flutter di Google.

Supporto Raspberry Pi esteso
Il nuovo Ubuntu 22.04 supporterà i modelli Raspberry Pi con un minimo di 2 GB di RAM, qualcosa che realizza attraverso l’uso di zswap.

PHP 8.1
Ubuntu 22.04 effettua l’aggiornamento a PHP 8.1. Questo è principalmente rilevante per gli sviluppatori web a cui piace programmare nel linguaggio PHP. Jammy Jellyfish offre ai programmatori un facile accesso all’ultima interazione di PHP, in modo che possano stare al passo con la tecnologia web in continua evoluzione.

OpenSSL 3.0
Un nuovo standard per OpenSSL è stato rilasciato a settembre 2021. Questa sarà la nuova versione inclusa in Ubuntu 22.04, che aumenterà la sicurezza per quanto riguarda la crittografia e gli attacchi man in the middle al nuovo sistema operativo.
Rubino 3.0
I programmatori di Ruby saranno lieti di sapere che Ubuntu 22.04 ha effettuato l’aggiornamento a Ruby 3.0, che è stato ufficialmente rilasciato nel 2020.

Golang 1.18
Il linguaggio di programmazione Go sta rapidamente conquistando il mondo tecnologico. Canonical lo ha riconosciuto e ha incluso Golang 1.18 con l’ultima versione del loro sistema operativo, Ubuntu 22.04 Jammy Jellyfish.

Python 3.10.0
La versione Python 3.10.0 verrà fornita di default con Ubuntu 22.04. Tuttavia, come sempre, questo non significa che non puoi installare e modificare qualsiasi versione di Python che ritieni adatta alle tue esigenze di programmazione.

Grub 2.06

C’è una nuova versione di grub, che di per sé non è molto degna di nota, ma potrebbe interessare alcuni utenti che dispongono di un sistema a doppio avvio, inclusi Windows o altre distribuzioni Linux. Grub 2.06 non cercherà automaticamente altre installazioni del sistema operativo e le aggiungerà al menu di avvio. Fortunatamente, c’è una semplice soluzione per aggiungere GRUB_DISABLE_OS_PROBER=false al file /etc/default/grub e quindi eseguire sudo update-grub.

Non siamo sicuri se questa sia una svista da parte dello sviluppatore o solo una nuova “funzione”. Potrebbe effettivamente essere risolto (leggi: ripristinato al suo comportamento normale) prima del rilascio di Ubuntu. Fino ad allora, attenzione ai dual booter.

kernel 5.15
Il kernel 5.15 verrà fornito con molte nuove funzionalità che includono ma non si limitano al nuovo driver del file system NTFS, al server SMB nel kernel e, naturalmente, al nuovo supporto hardware e varie altre funzionalità e miglioramenti.

Pensieri di chiusura
Sebbene la data di rilascio di Ubuntu 22.04 sia solo di due anni più recente rispetto alla precedente versione LTS, la tecnologia si muove rapidamente e sono stati apportati molti miglioramenti. E mentre la maggior parte di questi cambiamenti avviene sotto il cofano, Ubuntu 22.04 presenta un nuovo look e una sensazione fluida è inconfondibile, anche per gli utenti più casuali.

Questo articolo ha spiegato il programma di rilascio di Ubuntu e ha toccato alcuni dei cambiamenti più importanti in arrivo a Jammy Jellyfish. Ci piace la nuova versione di Ubuntu e siamo entusiasti di vederne l’adozione diffusa. Resta con noi per ulteriori guide su Ubuntu 22.04, mentre continuiamo a curiosare e condividere i nostri risultati con te.

Esercitazioni Linux correlate:
Cose da installare su Ubuntu 20.04
Cose da fare dopo aver installato Ubuntu 20.04 Focal Fossa Linux
Guida di Ubuntu 20.04
Cose da sapere su Ubuntu 20.04 Focal Fossa
Ubuntu 20.04 Trucchi e cose che potresti non sapere
Come aggiornare i pacchetti Ubuntu su Ubuntu 20.04 Focal Fossa…
Come aggiornare Ubuntu a 22.04 LTS Jammy Jellyfish
Scarica Ubuntu Linux
Ubuntu 20.04 Scarica
Menta 20: meglio di Ubuntu e Microsoft Windows?
CategorieUbuntu
Tagsdistro, download, installazione, ubuntu
Posta navigazione
Download di Ubuntu 22.04
Come manipolare fogli di calcolo Excel con Python e openpyxl

Un commento:

  1. bene piu’ si progredisce meno microsoft sarà padrone della aprogramazione sistemi OS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *